L’ALIMENTAZIONE DEI PIU’ PICCOLI

good-1_0000_Layer-3

I bambini che mangiano in maniera più sana hanno più autostima e meno problemi emotivi e con i coetanei, indipendentemente dal peso. Lo ha verificato uno studio. “Nei bambini tra i 2 e 9 anni abbiamo visto che c’è un legame tra il rispetto di una dieta sana e un miglior benessere psicologico”, commentano gli studiosi. I ricercatori hanno studiano 7.600 bambini tra i 2 e 9 anni di otto paesi (Belgio, Cipro, Estonia, Germania, Ungheria, Italia, Spagna e Svezia) chiedendo ai loro genitori di rispondere a domande sui cibi consumati e di valutare la loro relazione con i figli. Commentano così gli studiosi: “La nostra ricerca dimostra che una dieta sana può davvero migliorare il benessere generale dei bambini”. Sempre secondo lo studio, i bimbi che avevano delle cattive abitudini alimentari erano più portati a lasciare la scuola e ad avere peggiori rapporti con i coetanei. E allora è necessaria una spesa consapevole: frutta fresca, verdure e ortaggi di stagione, e carboidrati complessi, cioè ricchi di amido e fibre, come i cereali, i legumi secchi e le patate, ricche di amido. Cibi sani che facilitano il raggiungimento del senso di sazietà.

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterGoogle+0Pin on Pinterest0

Commenti